Informazioni Tecniche

Tecnologia dei primi stadi

Design con diaframma sovrabilanciato

L'elemento principale di ciascun erogatore è il primo stadio. La maggior parte dei primi stadi Apeks possiede un design unico con diaframma sovrabilanciato. In un design con diaframma sovrabilanciato, la pressione interstadio all'interno del tubo aumenta più velocemente rispetto ai tradizionali modelli bilanciati durante la discesa a grandi profondità. Questa maggiore pressione interstadio compensa l'aumento della densità del respiro permettendo ad un maggiore volume di gas di passare attraverso il sistema in caso di necessità. Il risultato è una performance eccellente in termini di respirazione a qualsiasi profondità. Il design con diaframma sovrabilanciato è presente nei primi stadi Apeks Tungsten, XTX200, XTX100, XTX50, XTX40 e XTX50/DS4.

Sistema a tenuta ambientale

L'eccezionale sistema a tenuta ambientale è fornito come standard con la maggior parte dei primi stadi Apeks. Questo sistema assolve numerosissime funzioni, tra le quali, ad esempio, la prevenzione dell'accumulo di ghiaccio sulla molla principale che può verificarsi durante le immersioni in acque particolarmente fredde. Il sistema a tenuta del primo stadio funge anche da protezione contro l'ingresso di agenti contaminanti e sedimenti all'interno della camera della molla principale, rendendo così superfluo il ricorso a grasso o olio siliconico. Il sistema a tenuta ambientale è presente nei primi stadi Apeks Tungsten, XTX200, XTX100, XTX50, XTX40 e XTX50/DS4

Tecnologia dei secondi stadi

Secondi stadi bilanciati pneumaticamente

Il design dei secondi stati di altre marche prevede, nella maggior parte dei casi, l'apertura di una valvola presente all'interno dell'erogatore e tenuta chiusa da una molla mediante lo sforzo di inalazione del sub.


I secondi stadi Apeks sono dotati di una valvola bilanciata pneumaticamente. In questo modo la pressione sulla seconda valvola viene "bilanciata" dall'aria a media pressione che passa attraverso la parte opposta della valvola aiutando così a controbilanciare la forza della molla. Ciò riduce lo sforzo di inalazione necessario per aprire la valvola del secondo stadio e migliora in maniera significativa la facilità di respirazione generale in qualsiasi condizione di immersione. Ne consegue che un'immersione con un erogatore Apeks garantisce un'esperienza di respirazione di gran lunga superiore rispetto a quella offerta dagli erogatori dei nostri concorrenti.

Erogatore reversibile

La gamma di erogatori Apeks XTX è adatta all'uso sia da sinistra sia da destra. Sebbene sia fornito per una configurazione destra, l'instradamento del tubo può essere modificato da destro a sinistro e da sinistro a destro da un tecnico dell'assistenza autorizzato Apeks. Questa utilissima caratteristica offre una maggiore sensibilità a coloro che desiderano personalizzare il proprio kit e sottolinea una volta di più la differenza tra gli erogatori Apeks e quelli di altre marche.

Il sistema di controllo dell'effetto Venturi (sistema RVS)

Il sistema di controllo dell'effetto Venturi (sistema RVS) permette al sub di controllare con maggior precisione l'effetto Venturi grazie alla leva Venturi regolabile. Il flusso di gas verso il sub può essere rivolto al boccaglio regolando la leva Venturi verso la posizione più. Questo offre al sub una respirazione assistita per un maggior comfort durante l'immersione con un minore sforzo di respirazione.

Con la leva Venturi in posizione meno, il flusso d'aria nel secondo stadio viene rivolto contro il diaframma, chiudendo la valvola e prevenendo i flussi liberi.

La leva Venturi regolabile può dunque agire da selettore pre-immersione. Quando di trova in posizione meno, non vi sarà alcun flusso libero nel secondo stadio durante la fase di ingresso o nel caso in cui l'erogatore cada in acqua. Quando il sub inizia ad usare l'erogatore, la leva Venturi può essere regolata in posizione più e il secondo stadio fornirà una respirazione assistita per un maggior comfort durante l'immersione con un minore sforzo di respirazione.

Grazie al suo design unico, è possibile agire sulla leva Venturi sia dal lato sinistro sia dal alto destro dell'erogatore in base alla configurazione desiderata. Il montaggio deve essere eseguito presso un centro di assistenza autorizzato Apeks.

Il sistema DCE (Diver Changeable Exhaust)

Il sistema DCE (Diver Changeable Exhaust) offre all'utente la possibilità di scegliere tra un T di scarico leggero e compatto sul secondo stadio o uno scarico di dimensioni maggiori. Utilizzando uno scarico di dimensioni maggiori, è possibile ottenere un'interferenza minima delle bolle. È la soluzione ideale per i fotografi, che desiderano eliminare quasi completamente l'interferenza dell'aria espirata per foto perfette. I diffusori dello scarico possono essere sostituiti con facilità e rapidità facendo scorrere il proprio set preferito e bloccandolo in posizione. Ciascun sub potrà ora configurare la regolazione dei propri diffusori di scarico in base alle proprie necessità e condizioni di immersione.